Ciambelline fritte addictive

Tra classi in quarantena, scatti di crescita, notti difficili e allattamento a richiesta, oggi ho ceduto. Ebbene si, i ragazzi volevano una ‘vera merenda’, porcella come dicono loro, una di quelle da leccarsi i baffi.

E beh, direi che li ho accontentati! Sapete com’è, a volte bisogna sacrificarsi per i bambini 😂 …e invece delle solite sbobbe salutistiche bisogna accettare di mangiare delle vere delizie, di leccarsi lo zucchero che resta appiccicato sulle dita, e di litigare per l’ultima rimasta. C’est la vie!

Ecco la ricetta delle ciambelline fritte soprannominate anche « One moment on the lips, forever on the hips » :

In una ciotolina mischiate 40ml latte di soia e 4-5gr lievito di birra fresco e mezzo cucchiaino di zucchero. Lasciate riposare circa 20 minuti. Poi aggiungete il composto (che sarà lievitato) a 200gr di farina e 40gr di zucchero. Mischiate bene. Aggiungete 60gr di acqua e 40gr di olio di semi. Lasciate riposare il panetto per almeno un’ora ( se di più meglio!). Dopo di che stendete l’impasto abbastanza sottile con il mattarello e con un coppapasta create dei cerchietti. Io ho usato poi la punta di un beccuccio per la panna per fare il buco delle ciambelle. Non resta che friggere in olio di semi e passare le ciambelline appena scolate nello zucchero bianco che così si attacca per bene!

Un consiglio spassionato: non avvertite la ciurma finché non le avete fritte tutte, io qua rischiavo di non riuscire a mangiarne neanche una!!!

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...