Le tempeste fanno sì che gli alberi mettano radici più forti

Quando una tempesta incombe su un bosco gli alberi fragili e delicati non resistono. Quelli secolari invece, o quelli giovani ma con radici ben piantate e solide non solo resistono ma, spesso, si espandono, talvolta prendendo anche il posto occupato precedentemente dagli altri.

Alcuni alberi poi sono capaci di mettere radici più forti di prima proprio grazie alla tempesta.

Il Covid ci ha obbligati ad avere a che fare con un’emergenza sanitaria senza precedenti, sicuramente ci porterà ad affrontare conseguenze economiche rilevanti, ma non dobbiamo dimenticare che a queste si aggiunge un’emergenza umana di grandissima attualità.

Lo sguardo degli imprenditori e delle aziende è soprattutto volto alla crisi economica, alla recessione e al calo del fatturato, non bisogna però perdere di vista il fatto che i lavoratori, e l’essere umano in generale è messo molto alla prova da questo periodo. A più di un anno dall’inizio di questa situazione non possiamo aspettarci che le persone tornino in ufficio o continuino a lavorare – anche se da remoto – come se nulla fosse. Questo periodo ci sta mettendo alla prova facendoci riflettere in modo diverso su di noi, sui nostri valori, sullo stile di vita che vogliamo e possiamo sostenere.

In ogni ambito della vita stanno avvenendo grandi cambiamenti che hanno un impatto sul lavoro, sulle relazioni in ufficio e sul modo stesso di relazionarci. Non mi sembra che su questo ci sia – ancora – una presa di consapevolezza da parte degli imprenditori, che devono occuparsi ORA dei loro dipendenti. Quali sono le difficoltà che stanno affrontando? Come possiamo aiutarli in questa transizione? Si considera ancora troppo spesso che il Covid sia stata una sorta di ‘pausa’ o di rallentamento temporaneo, ma se non ci occupiamo oggi della sanità mentale e psicologica dei nostri team quando il mondo tornerà a girare a mille all’ora i nostri collaboratori si ritroveranno spaesati, impreparati e demotivati rispetto alle nuove priorità aziendali.

Il coaching aziendale ORA più che mai è necessario, perché è indispensabile mettere al centro il benessere dei dipendenti se si vuole restare competitivi sul mercato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...