Buon compleanno ProvoLinda

Mossa come siamo noi. Impossibile beccarci fermi. Stand still, dicono. Ecco il risultato.

Auguri dolcezza mia. 4 anni che ci insegni ad amare e ad esprimere i sentimenti sul cuscino, quando cala la notte. Grazie perché il tuo compleanno ci dà finalmente un’occasione per una foto di noi 6. Dietro questa immagine c’è molto di più di quel che si vede sai?

C’è il movimento costante di un amore che evolve, ci sono i mille colori dei tuoi Unicorni, la fatica delle notti di Giulio, le tue canzoni che fan da sottofondo a qualsiasi ora del giorno. Da ‘Lunedì chiusin chiusino’ a ‘Manda la posizione’, a ‘Geordie’, l’unica che ti faceva addormentare. C’è lo sforzo costante per esserci, ascoltarvi, trasmettervi coraggio e responsabilità per un mondo che vi appartiene e che potrete migliorare solo continuando a tenere alte le aspettative, innanzitutto verso voi stessi. C’è la gioia nel vedere quanto sappiate prendervi il vostro posto in mezzo a persone di ogni età, l’emozione immensa che provo quando vi prendete cura l’uno dell’altro, ci sono i sorrisi e le lacrime e i ricordi di istanti solo nostri, che ognuno racconta a suo modo e secondo la propria sensibilità.

Non scrivo da secoli. Non guardo i social network da giugno. Non sono riuscita a stare al passo con tutto e ho preso una pausa dal mondo per poter stare con voi. Ancora una volta è stato arricchente e inaspettato e commovente e buffo e a tratti esasperante. E’ un’estate che non tornerà, i momenti non tornano mai, e solo per questo ne è valsa la pena. Vi ho vissuto appieno e siete tutti diversi da come vi ho trovati a fine giugno, pronti per la rentrée di settembre e per nuove invernali avventure.

Chi l’avrebbe mai detto che per me la misura del tempo sarebbe stato il colore delle vostre 4 testoline, tutte diverse, dal biondo al nero corvino. Vi guardo e vedo gli 8 occhi più belli del mondo, dall’azzurro cielo al nocciola al verde palude. Tutti mi dicono che siete fatti con lo stampino, ma da quando vi ho stretti per la prima volta per me non assomigliate a nessuno se non a voi stessi. Le vostre anime son fatte delle stesse stelle, ma gli impasti sono un po’ diversi, e la gamma di espressioni che ne deriva è infinita.

Buon compleanno ProvoLinda, sei e sempre rimarrai la nostra Betty Boop: anche lei è nata d’estate, proprio come te, ed è auto-ironica come pochi altri personaggi. Mantieni sempre quel sorriso luminoso, spontaneo e coinvolgente, continua a fare da paciere tra quei due matti dei tuoi fratelli grandi, che non perdono occasione per essere in competizione tra loro. Mi raccomando eh, è un vero talento, questo che hai. Non dimenticarlo.

Non sai nuotare né andare in bicicletta perché sei una fifona, in compenso quest’estate hai imparato a scrivere da sola, perché noi siam sempre troppo impegnati per fare giochi adatti alla tua età. Hai imparato a giocare a ruba mazzetto, a mangiare le verdure verdi (senza quelle da noi ti saresti estinta), a far la doccia e a fare i castelli di legno. Sei quasi annegata e mi hai fatto piangere subito dopo per l’emozione di averti letteralmente salvata, ma a parte questo scherzetto ti ringrazio per ogni singolo momento che mi regali e mi hai regalato, sei un dono da annusare in ogni istante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...